Progetto Alternanza Scuola-Lavoro

Progetto alternanza scuola lavoro

Con la Legge 13 luglio 2015, n.107 è stata inserita l’Alternanza Scuola-Lavoro nei piani triennali dell’offerta formativa (PTOF) di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado, a partire dalle classi terze, come parte integrante dei percorsi di istruzione, stabilendo un monte ore obbligatorio in relazione al corso di studi prescelto: 400 ore per gli studenti degli istituti tecnico-professionali e 200 ore per quelli dei licei.

 

La grande novità della Riforma sta nell’estensione della pratica dell’Alternanza Scuola-Lavoro ai licei, istituti normalmente poco abituati ad instaurare rapporti di collaborazione con enti esterni finalizzati a potenziare il rapporto degli studenti col mondo del lavoro.

 

Al fine di agevolare l’incontro tra licei e mondo del lavoro la Fondazione di Venezia ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto (USRV) per la realizzazione di attività di Alternanza Scuola-Lavoro, i cui obiettivi sono:

 

• contribuire a favorire l’incontro tra scuola e istituzioni attraverso la propria rete di contatti istituzionali;

 

• collaborare allo sviluppo e alla diffusione dell’ Alternanza Scuola Lavoro attraverso specifici percorsi, studiati e condivisi, per offrire agli studenti liceali opportunità formative di alto e qualificato profilo per l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro e nella scelta post diploma;

 

• promuovere le politiche a favore dell’ Alternanza Scuola Lavoro in quanto può rappresentare per i giovani studenti una forma di ingresso privilegiata nel mondo del lavoro o una forma di orientamento per la scelta universitaria.

 

Il Protocollo ha condotto alla nascita del progetto “Tutta un’altra Asl”, avviato nel 2016 dalla Fondazione di Venezia, in collaborazione con l’USRV e, nel 2017, condiviso anche da Fondazione Cassamarca e Fondazione Cariparo che hanno deliberato la partecipazione al progetto con l’intenzione di replicare nei territori di pertinenza – ossia le province di Treviso, Padova e Rovigo – la stessa funzione di soggetto coordinatore tra mondo della scuola e realtà ospitanti, fino ad ora svolto dalla Fondazione di Venezia.

 

Il progetto ha permesso di individuare una rete di soggetti che possono proporre percorsi di ASL di alto livello per i licei, facendo da piattaforma di coordinamento tra scuola e soggetto ospitante.

 

Per l’edizione 2017/2018 di “Tutta un’altra Asl”, la Fondazione Cassamarca ha ricevuto la piena adesione di una serie di aziende e istituzioni che hanno offerto la loro disponibilità ad accogliere gli studenti seguendoli in questo percorso.

 

Come partecipare al progetto
Per poter aderire ad uno dei percorsi in Alternanza proposti (vedi schede allegate alla pagina), il docente referente, effettuati i passaggi previsti dalla normativa, dovrà raccogliere le lettere motivazionali con cui gli studenti interessati si presentano all’Ente, e inoltrarle alla Fondazione Cassamarca tramite mail (antonella.stelitano@fondazionecassamarca.it).

 

Le lettere motivazionali dovranno evidenziare gli interessi, le attitudini, le conoscenze e le motivazioni della scelta di ogni singolo studente. Gli enti individueranno così gli studenti che potranno inserirsi al meglio nell’attività proposta.

 

Una volta individuati i candidati, la Fondazione Cassamarca metterà in contatto il docente referente con il tutor del soggetto ospitante per concordare e definire la co-progettazione, la conseguente valutazione e le tempistiche di svolgimento che sono legate anche alle caratteristiche dell’ente.

 

Referente
Dott.ssa Antonella Stelitano
Fondazione Cassamarca
Tel. 0422/513107
Email
antonella.stelitano@fondazionecassamarca.it

Schede percorsi proposti:

Casa dei Carraresi: Accoglienza e assistenza ai visitatori all’interno della sede espositiva. Cooperazione con lo staff interno per l’organizzazione di convegni, incontri e presentazioni presso la sala convegni. Attività di reception e supporto nell’attività di back office. Assistenza per la redazione delle news da pubblicare nel sito internet della Casa dei Carraresi.

Archivi Contemporanei di Storia Politica della Fondazione Cassamarca: sistemazione e ricognizione dei materiali presenti in archivio; riordino degli archivi acquisiti; compilazione di elenchi di consistenza; assistenza visite guidate; assistenza consultazione archivio / biblioteca; studio e realizzazione per un progetto video o web di promozione per le attività dell’archivio.

Imprimo Srl: Preparazione grafica di file per stampa serigrafica e digitale; Preparazione macchina da stampa e successiva stampa serigrafica su molteplici macchine. La stampa si effettua su t-shirt e articoli simili inoltre su nastri, fettucce, elastici etc.; Confezionamento con relativo controllo qualità di materiali stampati; Lavori d’ufficio, contabilità, offerte commerciali.

Oasi Cervara: collaborazione nell’accoglienza e nell’assistenza al pubblico nel corso della stagione estiva quando vengono organizzati eventi e manifestazioni pomeridiane e serali a carattere di intrattenimento culturale.

Teatro delle Voci: catalogazione dati; elaborazione di articoli sugli eventi programmati in struttura; elaborazione e programmazione dei POST da pubblicare in Facebook; assistenza alle produzioni in struttura; assistenza al pubblico.

Associazione internazionale Trevisani nel Mondo: Il volontario affiancherà il coordinatore dell’ufficio, gli altri dipendenti e i volontari dell’associazione nel lavoro nella redazione della testata associativa (suddivisione materiale, realizzazione d’interviste, impaginazione, correzione bozze, traduzione articoli in lingua), gestione delle pagine social (Sito internet, Facebook, Twitter, Instagram), redazione di comunicati stampa e newsletter associativa, progettazione grafica del materiale per la comunicazione, catalogazione e acquisto dei volumi della Biblioteca AITM e implementazione del progetto di archivio digitale fotografico. Inoltre coadiuverà il coordinatore in tutte le attività svolte in esterna: organizzazione, allestimento e gestione di mostre, eventi associativi (manifestazione Cansiglio Day) e culturali; progettazione, scrittura e realizzazione di bandi culturali, ricevimento delle delegazioni estere.

2GM srl:L’obiettivo che il soggetto si propone è di far conoscere allo stagista le diverse modalità di progettazione, organizzazione e gestione di eventi differenti per natura e durata, oltre che poter osservare i vari strumenti e metodi utilizzati nell’attività di comunicazione e pr.