Progetto Polo di Medicina a Treviso

Istruzione

La Fondazione Cassamarca ha sostenuto il costo di sei Ricercatori di ruolo inseriti nell’Ospedale di Treviso.

 

L’iniziativa, che ha avuto la durata di sei anni, è stata presentata alla Fondazione dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Padova, che ha proposto una collaborazione finalizzata a realizzare a Treviso un polo di medicina che vede tra i promotori il prof. Arslan, il prof. Carteri, il prof. Marchiori, il prof. Okolicsanyi, e il prof. Perrino.

 

I cinque reparti universitari coinvolti sono quelli di; Audiologia e Foniatria, Chirurgia pediatrica, Gastroenterologia, Otorinolaringoiatria e Neurochirurgia, attivi presso l’Ospedale di Treviso. Essi rappresentano infatti una realtà universitaria importante e strutturata, che si è ritenuto potessero rappresentare una valida base di partenza per un maggiore sviluppo su basi istituzionali a Treviso dell’Università anche nell’ambito della Facoltà di Medicina. Tali reparti rappresentano già poli assistenziali di rilievo sanitario caratterizzati dal continuo aggiornamento culturale e tecnologico che deriva dalla ricerca svolta e che si riflette nelle prestazioni assistenziali erogate. E’ presente anche una continua attività didattica come scuola di specializzazione dell’Università di Padova, di Corsi di Laurea sanitari, e tutti hanno attività di formazione post-laurea sempre nell’ambito delle Scuole di Specializzazione dell’Università di Padova.